martedì 31 dicembre 2013

BABA ALT!



il BABADANNO  si è concluso con un successo interplanetario
un ringraziamento a tutti i partecipanti sul palco e soprattutto sotto il palco e in particolare ai seguenti individui


Installazione sezione arte :

Massimiliano Amati
Fudo
Luisa Montalto
Federika Fumarola
Laura Fabriani
Roberto Timperi


Pick Ups :

Alexandra Von Eva
Jonida Prifti


Fonia :

Bob Junior
Simone Donadni

Organizzazione stage/schede tecniche/tuttofare:


Bob Junior


Accomodation artisti :

Samir
Jonida Prifti
Alexandra Von Eva



Catering/cocktails/special food effects

Michele Facecchia
Ndriu Marziano
Jonida Prifti
Forte Fanfulla

Grafica flyer/manifesto :

Alexandra Von Eva
Ranius Be
Massimiliano Bomba
Simone Tso
Massimiliano Amati

Foto reportage:
Roberto Timperi

Video reportage:
Jonida Prifti

Teaser :

Alexandra Von Eva
Jonida Prifti

Consulenza artistica:

Marco Cazzella
Ciro Fanelli
Cognome Falso
Flavio Scutti
Toto' termini
Lady Maru
Bob Junior
Fitus Fituso
Francesca Grossi




Aiuto ai Video :

Michele Manfellotto
Lorenzo Lustri

Pubblicità e sostegno: 

Alpacha distro
Zero Magazine
Nero
OOrlando
Radio Città Aperta
Vice magazine

Locali ospiti (in ordine di apparizione)


Trenta Formiche
Forte Fanfulla

Dalverme

COME DA TRADIZIONE SIETE INVITATI A POSTARE DOCUMENTI AUDIO/VIDEO/FOTOGRAFICO NEI COMMENTI QUI SOTTO

So...What's next????

giovedì 26 dicembre 2013

BABA : FIRE!!!

Finally, BABA festival is ready to rock! 

Di seguito il programma delle serate, nel nome di una fine d'anno sbabante

27 dicembre - Trenta Formiche - Baba video section /vernissage
ore 21:30

Videos -film – VHS -16 mm-dvd

Fascist For Fun + Federica Pioppo (it/sardegna)
In :TAGLIO

L’horror di serie Z come metafora del weird, della quotidianità grottesca e sfasciata, è il parto di questi ironici giovinastri a cui non manca di sicuro la faccia tosta e un fegato di ferro. Vi infilerà in zone di contrasto dal quale sarà difficile uscire

Tom White (uk)
In: First Thought On the Incline + Displacement Sites

Reduce dal Colour Out of Space, il tape e visual artist Tom White ci presenta due opere mai viste in Italia in cui suono e immagine sono in perfetta simbiosi sperimentale. Esperienza totale ai confini con la poesia visiva

Michele Manfellotto
(it/Roma)
In: Daymoves + Intruders

Videoartista e scrittore,Manfellotto è in fissa con gli stills e con l’immaginario collettivo televisivo e non. In questo frangente ci presenta un video inedito da lui realizzato per il cantautore Exstasy e un esperimento a base di errori spontanei del computer, sempre rivoltando la catena di montaggio osservatore/osservato.

Videostimmung (it/Roma)

Da poco reduce da un tour in India, questo malfattore delle immagini ci presenta video esperimenti in vhs nell’arco di piu’ di una decina d’anni, e delle pellicole in 16mm rovinate dalla vita. Insomma, quando filmare è aver vissuto e Wim Wenders un pivello.

Andrea Noche  (it/De)
In:UNread Ocean

Questa ragazza italiana ora di sede a Berlino , meglio conosciuta per le sue performance musical/vocali , si scopre anche una viral-artist e ci presenta questo breve ma intenso viaggio nel mondo delle rifrazioni cosmiche. Preparate i caschi

Leo Non (it/Roma)
In: MORTE SUBITE

Su impianto di commedia freak, la situazione si fa azione , horror , animazione lo-fi e film comico fino ad essere un film sul fare film. Naturalmente infrangendo qualsiasi regola possibile e immaginabile visiva e narrativa, a prova di Ghezzi.

Arata Mori (Jap/uk)
In: CAMINO NEGRO

Il giapponese Arata Mori ci presenta un’opera neoromantica, straniante e di un’ eleganza tipo Kitano preso a morsi da Yoko Ono. Vi piacerà.

Eraellera (Grecia)
In: DARKROOM

Un corto sul corpo, e sull’immagine: come l’immagine essendo luce fa vivere i corpi. Non chiedetemi cosa significhi, ma in effetti a volte una tapparella sembra proprio una pellicola e quindi darei ragione per principio a questa giovane artista.

Silke Zil Kuhar-Zoy Winterstein-Vince McKelvie (De/Usa)
In: AWAY + SILVER LIGHT

Esponenti della digital art di Norimberga,con uno spruzzo di americanità. costruiscono mondi virtuali  deformati infilandoci talvolta esseri umani che sembrano tutto sommato a loro agio. Al Baba presentano un video musicale e uno sperimentale, tanto per non farci mancare nulla

Mini live set :

Elettrotecnicotattico (Roma)
Meglio conosciuto come Toni Franz, trattasi di una one man band elettronico sintetica in cui chi fa da se fa per tre. Quando la techno diventa di uso comune e quindi iperrealista.

Dj set

Dj Mistrece
(Albania)
Suoni techno maranza hip hop , zanzaroni in lingua albanese, ballo sfrenato a decibel assordanti. I balcani si prendono la loro rivincita, e che rivincita!

Dj Bumbo (Roma/tropicalia)
Suoni direttamente dal Sudamerica: psichedelici, nao wave e con tutti i contorni possibili per trasformarci in Jose’ Carioca in penne e piume.

DjIakomo (uk/urss)
Quando un residente a Liverpool diventa Russo d’adozione, succede questo: che l’elettronica russa lo pervade e lo constringe a fare dei dj set . Suoni spaziali della guerra fredda.



28 dicembre - DalVerme Circolo/ Forte Fanfulla - Pre Baba Itinerant


DALVERME  ore 22:00 till 24:00

Raajmahal (usa)
Già membro della No Neck Blues Band, quest’americano evoca mondi psichedelici cosmici, quasi sull’orlo di uno sleep concert marziano. Indossate la tuta e venite a sentirlo prima che lui parta per lo spazio.

FORTE FANFULLA ore 24: 00 till 3:00

Massicot (switzerland)
All female band sull’orlo di una no wave storta a colpi di violino e strumenti elettrici. Dalla svizzera con furore, vi sembrerà di vedere mucche lillà impazzite correre per la sala

Ganesh (it/Rome)
Musica che converte gli infedeli verso i mondi lieti dell’induismo punk. Chi non è d’accordo si perde l’occasione d’oro di vedere il futuro del sincretismo musicale.

DJ set :Lady Maru (it/Rome)
La reginetta delle serate gong di Roma ci esalterà con i suoi dj set monghi a base di tecnone iperspinto e incursioni nel vaudeville e nella musica degli anni 40. Insomma quando il tempo musicale è relativo.


29 dicembre - Forte Fanfulla- BABA 

dalle ore 16:00 in poi

Live and dj sets:

Re Artu' (trento/it)
L’alter ego di Pop X :dance, rap, musica italiana, techno, Jannacci formato demente. Un esperienza di ballo e di sballo che rimarrà negli annali della pop music “diversa” del nostro stivale.

Maria Violenza (it/roma)
Memorie ancestrali di una sicilia aspra e religiosa, peccato e redenzione, superstizione, liberazione a base di garage elettronico e scale arabe. Un live imperdibile per chi ha voglia di piangere sangue.

Pio (sardegna/it)
Cantautorato per basso elettrico dalla sardegna: immaginate Brute Force che diventa Barrett con un basso in mano e vi farete un’ idea della faccenda. Ve la siete fatta? Non è abbastanza.

Rete unificati (arabovaticania)
Ci sono due cose che non vanno d’accordo: la musica araba e i cattolici. Ebbene in questo caso si ottiene un clash dirompente, fra noise ed “etnomusicologia” che i Sun City Girls al confronto sono degli accademici.

Alessandra Celletti feat. Tommaso Battistelli (it/roma)
L’una è la piu’ quotata interprete di Satie, nonché compositrice di casa nell’etichetta di Sun ra. L’altro è un giovane sperimentalista sulle orme di Lino Capra Vaccina e Giusto Pio. Solo per il BABA collaborano su composizioni improvvisate e su Cage, che li mette definitivamente d’accordo.

Iva and the toy george (serbia)
Musiche balcaniche deviate sulla samba, techno ballereccia imbevuta di sperimentazioni elettroniche: insomma visione personale di un melting pot che non ha regole se non quelle del divertimento universale.

Nasce (it/uk)
Avete presente la scena di 2001 odissea nello spazio, dove il feto parte per il cosmo? Ecco: questa è l’adeguata descrizione di questo ensamble i cui componenti sono avvolti nel mistero, cosi’ come la loro musica.

Vocoder (it/roma)
Weird folk con spruzzate di elettronica: la risposta femminile a tutte le risposte femminili nel campo della stortura acida in zona cantautorale.E scusate se è poco.

Anormals (it/uk)
Superband italo inglese, con elementi insospettabili nel campo dei producer elettronici, danno vita a un free form psichedelico rumoroso corredato anche da proiezioni e field recordings al limite della new age. Insomma qualcosa di particolarmente strano come avrete capito dal loro nome.


Organetto Bimbo (it/abruzzi)
La tradizione non si dimentica, anzi si prende e si manipola. L’esempio qui preso in esame è esattamente un frullarla in territori spirituali / vaporwave/goa. Cosa esce fuori? Il folk del 3000.

Stockhazzen (it/roma)
Personaggio giovane quanto eclettico, non sappiamo cosa farà datosi che slitta dal dark all’inascoltabile,fino alla canzone: la sua cifra è una iperattività ai limiti del Ritalin e del cazzeggio colto. Staremo a vedere e soprattutto a sentire.

Gustavo Tagliaferri (it/roma)
Pioniere della critica performata , questa nuovissima personalità ci proporrà un seminario/reading sonoro sul concetto di musica. Finalmente qualcuno che oltre a venire a Dircele, ce le Suona.

Gruppo  Zëri-t (it)
Un collettivo che presenta la riduzione in veste di teatrino sonoro delle tentazioni di sant’antonio: marionette sonanti per risvegliare la vostra voglia di favola

Suore adoratrici del sangue di cristo (Fatima)
Duo religioso devoto al plasma di nostro signore, fra grind e noise, fra penitenza e amor divino, fra morte e resurrezione. Insomma la versione moderna della mortificazione a se stessi per una performance indimenticabile.

System Hardware Abnormal + Tanuki (it/jap/Roma)
Il primo è in veste di  technoise italiano cosmico robotico: gli altri invece in veste di sfruttatori della disciplina marziale giapponese. Insieme tentano la strada musicale verso lo “spazio cinico universale”. Ne vedremo delle belle

DJ SET: Falcao (uk)
Direttamente dall’inghilterra il dj ufficiale del BABA, che in un colpo solo ci delizierà accompagnandoci fino al collasso generale. Ambient minimal /schizzata in un calderone sidetempo/dwelling/softcore. Perché anche ballare è baba.

Adam Bohman (uk)
Uno dei padri del rumorismo e della tape music inglese, già nei Morphogenesis , ci presenta un suo mix di testo recitato,strumenti autocostruiti, e musica ai limiti della patafisica. Micidiale e per la prima volta a Roma



30 dicembre - DalVerme Circolo- Baba art section / finissage


exibit :

Karen Constance (uk)
Mente e paladina del duo Bloodstereo e di etichette quail la Chocolate Monk, Karen è meglio conosciuta per le sue opere surreali che portano la pop art verso il suo definitivo delirio.

Djuna Keen ( Be)
Fondatrice della audiofanzine Keen, Djuna disegna mondi di pin up demoniache dal forte richiamo sessuale quanto da una base horror fatta di tratti secchi e aspri. Disagio e desiderio.

Flavio Collu (it)
Esponente di una corrente viva solo nella sua testa, Flavio distrugge le figure sia in maniera accademica che spontaneista, riuscendo a rendere entrambe qualcosa di fastidioso. Da non perdere

Marco Corona (it)
Oramai celebrità nel mondo fumettistico italiano e oltre, Marco ci propone la versione piu’ storta del suo immaginario già di per se poco tranquillo. Stavolta colpirà Zagor

Laura Fabriani (it)
Architetta nello stesso tempo rigorosa quanto completamente art brut nella maniacale composizione di queste opera a china, sbalorditive per autismo e riferimenti agli I –ching. Non colpisce solo a segno, ma anche i segni.

Fudo (it)
Con un trittico ispirato alle maggiori religioni della terra, Fudo porta la tecnica del collage con carta e cartone verso una purezza tecnica quasi orientale vista dall’occhio di un ragazzino occidentale che incolla alle elementari. Lievità e peso specifico.

Frischarme Fettmilch (De)
Da un grafico tedesco possiamo aspettarci di tutto: in questo caso pero’ non ci aspettavamo un folle concept sulle fettine panate, anzi sugli Schnitzel. Vi aspetta una installazione da acquolina in bocca

Chiara Terraneo (it)
Giovane ragazza italiana di passaggio a Berlino , disegna a pennarello delle atmosfere naif sul punto di perdere messa a fuoco. Bellissime figure che evocano animali, antropomorfismi, deformazioni colorate.

Roberto Timperi (it)
Teorico e pratica di una nuova via al paparazzo, Roberto ruba immagini casuali trasformando il concetto di gossip in movimenti fotografici: insomma fotografa gente sfasciata e distorta e ce la rende arte nel suo fermarsi nel tempo, pe capisse.

Live sets:

Trouble vs Glue (it/Rome)
Duo che non ha bisogno di presentazioni, fanno un'elettronica mongoloide giocattolosa che da poco tempo è anche diventata più oscura: ritmi fuori fase, filasbrocche, rimandi Skin Graft le loro linee guida. Ready for  the Party.

Holiday Inn (it/Rome)
Quando I Factrix si incontrano con elettronica a basso costo tipo ragazzini che giocano registrando basi col cantatu’, ecco qui questa band promessa romana. Stile alla Al Pacino, movenze alla Stiv Bator. Pronti alla degustazione in questo hotel storto?

PER GLI ORARI DELLA SCALETTA DEL 29 , CONSULTARE LA PAGINA FACEBOOK

See you at BABADANNO!!!





venerdì 13 dicembre 2013

BABA YEA!!!

Come ogni anno riapre il BABA FESTIVAL, crocevia di atti pensieri e espressioni scavallate: quest'anno nella sua versione propiziatoria per eccellenza, ovvero il BABADANNO. Dal 27 al 30 dicembre una kermesse internazionale farà scoppiare i botti nelle vostre menti , occhi e orecchie, per una fine dell' anno senza precedenti.



BABA FESTIVAL
6th edition 2013

27 dicembreTrenta Formiche - Baba video section /vernissage
ore 22:00

Videos -film - 16 mm.

Fascist For Fun + Federica Pioppo (it/sardegna)
Tom White (uk)
Michele Manfellotto (it/Roma)
Videostimmung (it/Roma)
Andrea Noche  (it/De)
Leo Non (it/Roma)
Arata Mori (Jap/uk)
Eraellera (Grecia)
Silke Zil Kuhar-Zoy Winterstein-Vince McKelvie (De/Usa)

Mini live set

Elettrotecnicotattico (Roma)

Dj set

Dj Mistrece (Albania)
Dj Bumbo (Roma/tropicalia)
DjIakomo (uk/urss)



28 dicembre - DalVerme Circolo/ Forte Fanfulla - Pre Baba

Raajmahal (usa) ore 22.00 = Dalverme

Massicot (switzerland)
Ganesh (it/Rome)
Lady Maru (it/Rome) ore 24.00 = Forte Fanfulla 



29 dicembre - Forte Fanfulla- BABA 
ore 16:00

Live and dj sets:

Re Artu' (trento/it)
Maria Violenza (it/roma)
Pio (sardegna/it)

Rete unificati (arabovaticania)
Alessandra Celletti feat. Tommaso Battistelli (it/roma)
Iva and the toy george (serbia)
Nasce (it/uk)
Vocoder (it/roma)
Anormals (it/uk)
Organetto Bimbo (it/abruzzi)
Stockhazzen (it/roma)
Gustavo Tagliaferri (it/roma)

Gruppo  Zëri-t (it)
Suore adoratrici del sangue di cristo (Fatima)
System Hardware Abnormal + Tanuki (it/Roma)

 Falcao (uk)
Adam Bohman (uk)


30 dicembre - DalVerme Circolo- Baba art section / finissage

exibit :

Karen Constance (uk)
Djuna Keen ( Be)
Flavio Collu (it)
Marco Corona (it)
Laura Fabriani (it)
Fudo (it)
Frischarme Fettmilch (De)

Chiara Terraneo (it)
Roberto Timperi (it)


Live sets:

Trouble vs Glue (it/Rome)
Holiday Inn (it/Rome)


BABADANNO
http://babafestival.blogspot.it/

https://www.facebook.com/events/231331917043275/


MORE NEWS SOON. IL PROGRAMMA E' SOGGETTO A MODIFICHE E CAMBIAMENTI. SARANNO SEGNALATI AL PIU' PRESTO SU QUESTE PAGINE

lunedì 2 dicembre 2013

BABA THERE!

BABA FESTIVAL 6th EDITION: BABADANNO

27/ 28/29/30 DECEMBER 2013
ROMA

martedì 18 dicembre 2012

BABA CIAO




BABA NATALE è finito nella completa estasi
grazie a tutti quelli che hanno portato la babarca verso isole preziose

invitiamo come da tradizione chiunque abbia materiale audio/video a postarlo nei commenti qui sotto
please post baba videos/photos in the comments' section

un grazie infinito agli ospiti speciali : i PICCOLI AIUTANTI DI BABA NATALE


Installazione sezione arte :

Ilaria Doimo
Francesca Grossi
Federika Fumarola

Consigli vari sezione arte/musica/video

Jonida Prifti
Ciro Fanelli
Alexandra Von Eva
Edoardo Calcutta
Andrea Noce
Lady Maru
Fitus Fituso

Pick Ups :

Alexandra Von Eva
Edo Tetsuo
Jonida Prifti
Dafina Prifti

Fonia :

Bob Junior
Antonio Moncelsi
Simone Donadni
Sergio
Manuel Cascone

Organizzazione stage/schede tecniche:

Bob Junior

Sopralluoghi e sostegno logistico

Lorenzo Lustri

Traduzione italiano-inglese :

Marta Rissa

Accomodation artisti :

Kioki o Kioki
Toni Franz
Maura Casaburi
Lucianone

Leccatine:

Bero

Catering:

Jonida Prifti
Forte Fanfulla

Grafica flyer/manifesto :

Alexandra Von Eva
Ranius Be
Massimiliano Bomba
Simone Tso

Teaser :

Simone Tso
Manuel Zoetrope

Aiuto ai Video :

Matteo Santeramo
Jenny Primavera

Pubblicità e sostegno: 

Alpacha distro
Zero Magazine
Nero
Tuttomille
Costantino Della Gherardesca
Pescheria
Radio Città Aperta
Borgata Boredom
Bubca Records

Locali ospiti (in ordine di apparizione)

Dalverme
Trenta Formiche
Forte Fanfulla


see you next year??









mercoledì 12 dicembre 2012

BABA ENGAGES!



Affezionati tutti, neofiti alla faccenda e semplici curiosi: il BABA NATALE sta iniziando!

Eccoci dunque al momento di prepararci a quattro serate di assoluto pregio che potrete raccontare ai nipotini dei vostri nipotini.Ospiti nazionali e internazionali che andiamo immediatamente a setacciare nella loro essenza. Vedrete che vi faranno scoppiettare i neuroni come popcorn appena tostato davanti alla TV.


14 DICEMBRE  -PROTO BABA

Location: DALVERME via luchino dal Verme 8 –Roma
Ore 21:30

ingresso sottoscrizione libera con tessera Arci

Raibow Island (tribalhouse hypno- Roma)
nuova promessa romana dell' ipnotribal rumorosa a metà -ci dicono - fra i black dice e i fuck buttons con molte percussioni in piu'. Per dirla in soldoni invece è un sano viaggione per mente e piedi

Le Tazze (Psichedelia sciolta –Roma/Milano)
Gruppo controverso per i critici e strano per il pubblico, sono un incrocio fra i Reynols e i Gong. Salmodiano incomprensibili linguaggi , si vestono da gnomi colorati e usano ogni piffero possibile sulla terra.

Nastro (neolibrary music – Roma)
una band oramai certezza nel panorama italico, che dona nuovo lustro al concetto di libraries, cut 'n paste e assurdità varia. E sono in due, roba da non credersi

Music For Cocktails ( cocktail field recordings -Roma)
Il nome dice tutto, quando gli shakers diventano generatori di suono entrano in gioco loro. E il prodotto di questo intingolo vi sarà servito in diretta : cocktail a base di forme d'onda.

visuals:

Tab_Ularasa (Milano)
uno dei piu' attivi videomakers del panorama DIY italiano. Ne ha fatto di cotte e di crude, questa sera sarà al sangue.

15 DICEMBRE – PRE BABA

Location: 30 FORMICHE via del Mandrione  -Roma
Ore 21:30

ingresso sottoscrizione libera con tessera Arci

Shesh (waveexoticastrange –Roma)
Monitor, Essendon Airport e Nino Rota alcuni fra i loro riferimenti: ma è limitante quanto dire che un isola hawaiana assomiglia a una ciambella. Novità assoluta nella scena romana , ci promettono sorprese.

Stefano Delaurenti & Ta Pum! (punk sconvolto –Roma)
il punk era morto, poi improvvisamente si incasina tipo Zappa ubriaco ed ecco qua.L'incarnazione dei Ramones a cui hanno sfasciato tutto il set gli sbirri la sera prima

Trio Banana (garage lisergico –Roma/Milano)
Garage e psichedelia gli ingredienti di questa band di ragazzoni: testi al limite della coscienza zero, momenti shitgaze e bassa fedeltà che viene dal basso ventre.Vi avvilupperanno nei loro gorghi sonici e assurdisti.
Aldo Kapi v/s More *Tv* V -Special guest Okapi (cosmic-zooster-liveset -Roma)
Su Okapi è stato detto di tutto: mago della plunderphonia e del taglia e cuci ci presenterà un dj live set fenomenale accompagnato dal suo alter ego Aldo Kapi e dai video di More Tv V, insomma un esegesi dell'esegetico

16 DICEMBRE – BABAFESTIVAL

Ore 16

Location: FORTE FANFULLA via fanfulla da lodi 5 – Roma

Ingresso  sottoscrizione 2 Euro con tessera Arci

senza tessera sottoscrizione libera + 7 euro 

Zona Musica :

Recover Band ( mixtape cutnpaste intrattenimento – Roma) - h 16 .30
Avete presente un gruppo che fa cover immediate scelte da voi spappolandole in processori e recensite da un pazzo in diretta? Eccolo qua: con tanto di performance video e altre soprese che non sto qui a dire:un apertura deluxe per il festival

Disagiopunkreame (black harsh punk disagiato – Roma) -h 17:00
C'è spazio anche per il disagio al BABA: un misto di cazzeggio, harsh, black metal e crust con testi di denuncia sociale demente. Senza batteria pero' perchè altrimenti sono troppo mainstream.

Sold Outs    ( rap/trance/pop/breakdownz)- h 17:30
Giovanissima promessa dell'hip hop nostrano che mischia senza alcun senso progressive dance,rap,technone maranza e zanzare sintetiche.Controversi quanto interessantissimi vi lasceranno di stucco

Scant Intone (electronic bubu- Canada)
Canadese variegato e eclettico, ci presenta un'installazione in un posto ben preciso del BABA, che frequentate piu' o meno tutti. Vi troverete nella giungla improvvisamente, pero'.

Zona Performance/Teatro

Nara Strabocchi ( gong performance –Roma)- h 18:30
La nostra mitica bambola gonfiabile vivente ci delizia di una perf natalizia: LA TROMBOLATA.
Siete tutti invitati a partecipare , portatevi le lenticchie

Dellust ( exploding plastic teatro – Roma)- h 19:00
Un duo uomo/donna esplosivo ci porta una riduzione del recente lavoro "_ di ordine fisico" che è un delirio di ossessioni, oggetti e movenze random che vi porterà direttamente al CIM.Ma con ironia quindi tranquilli.

Zona Musica

Moster Dead ( doom samba noiz – Roma)- h 19 :30
Gruppo della nuova ondata di roma est, fanno samba anzi no noise anzi no doom anzi non lo sanno neanche loro.Diciamo che fanno i Moster Dead.

Aktion ( minimal neowave – Roma) -h 20:00
Altri giovanissimi esponenti della scena , mescolano Gainsbourg con la no wave pero' infilata nella minimal wave. Quindi potete capire: tanto belli fuori quanto orrendi mostri dentro. Vi daranno la carica per affrontare vostra moglie

Anna Clementi ( deep cabaret house – Roma) - h 20:30
Cabaret, tabarin, deep house, house e chill in uno sfolgorare di soluzioni sceniche.Musica attoriale per essere trascinati verso la sospirosa notte del BABA.Quando justify my love di Madonna diventa strange.

Yo-Go ( trainmusic – Japan) - h  21:00
Viene dal giappone e ama due cose: la musica e i treni. E quindi fa musica campionando solo i treni di tokyo. Ci farà sicuramente viaggiare sui binari della fantasia

Gustoforte   (noise industrial spappoled – Roma) - h 21:30
Dopo 27 anni di inattività live uno fra i gruppi piu' innovatori di Roma ci fa l'onore di partecipare al BABA: che dire se non che ci ammalieranno con un noise industriale maciullato senza euguali.Lo dice anche il blog Mutant Sounds, quindi..

Sheep Shaped Box ( handmusic – Catania) - h 22:00
Da Catania ,un uomo solo al comando di chitarra elettrica e mani: si avete capito bene, con le sole mani fa qualsiasi partitura. Usando l'aria ovviamente.Si preannuncia uno dei live piu' spiazzanti della giornata

Wallenberg (weird techno pop – Sweden) - h 22:30
Sono svedesi e sono un boy e una girl. Si vestono in maniera assurda, mandano dei video altrettanto fuori e fanno delle canzoni pop vestite di elettronica fra il malinconico e il decisionale.Insomma vero mood scandinavo per esistenzialisti folograti .

Tulip ( dramatical art performance – Germany)- h 23: 00
Dalla Germania un asso di quello che lui stesso definisce "performance pop di arte drammatica". E si veste da tulipano portando con se gioielli di pop/croonerism. Tiny Tim lo tiene a battesimo.

Mr Marcaille ( metal one man band – France) -h  23:30
Se non avete mai visto un tizio nudo che suona da solo due kick drum e un violoncello distorto mentre grida come un metallaro, eccovelo qua. Non  è un miraggio, è Mr Marcaille dalla Francia.

Phil Minton Feral Choir ( xperimental accappella – Uk) - h 0:00
Ecco l'headliner della serata, il Maestro. Già collaboratore di Fred Frith e degli Henry Cow ,col suo coro di 30 persone prese dalla strada  precorre momenti di sperimentazione vocale estremi e liberatori. Come fosse un flusso di belle cose, anche buffe. E d'altronde la prima cosa che insegna è saper sorridere.

The Golden Schmucks ( Dj set mongo – Germany) - h 0:30 till we die
Una coppia di dj bruciati che mettono musica stramongoloide, e sono anche tedeschi per cui sicuramente conosceranno i loro polli.Preparatevi a una divertente danza sconclusionata


Zona Arte :

Federika Fumarola ( Italy -Roma)
Era un'artista, adesso invece è presente al BABA con un'installazione in cui indaga il rapporto fra memoria delle parole e dimensione della certezza dell' ego.Installazione luminosa che renderà brillanti i vostri occhi troppo abituati al buio.

Cecilia Bullo ( Ireland)
Artista irlandese ma italiana di origine, per la prima volta in europa proietterà" METANOIA I, Complex Quixotian escape: Prelude" un documentario sulla sua perfomance a base di bastoni da passeggio,Una baba esclusiva che vi porterà in inesplorati territori esistenziali.

Andrea Nurcis ( Italy)
Scultopittore particolarissimo già alla Biennale, ci presenta un'opera /antiarte in forma di varo. Vedrete che anche in questo caso susciterà controversie.

Alessandra Psyco Ribes (Italy –Rome)
Ragazza romana, esporrà una serie di trittici che definire mostruosi è poco.Una specie di Walter Mac Mazzieri del futuro , per intenderci.VI piacerà in tutti i sensi.

Ciro Fanelli ( Belgium)
Italiano oramai trapiantanto in Belgio, Ciro è un grande fumettista già nelle grazie della Le Dernier Cri.Ci presenta un'opera dedicata al BABA, con il suo consueto e rassicurante taglio da trip con acidi.

Gioia Xu  ( China)
Giovanissima artista cinese, Gioia fa fotomontaggi digitali e foto assurde, parto di una fantasia sfrenata e divertente.Il tutto con una naturalezza che sovverte i normali canoni del gusto fotografico

Krstf ( France)
Disegnatore francese che opera anche come graffitaro e che qui ci presenta i suoi disegni storti e leggermente fatti col culo, ma proprio per questo li quotiamo alla grande.

Alessandro Calbucci (Italy- Marche)
Già nei Beasts e mente del progetto Atsivir, presenta le sue stampe sbabe che tanto piacciono a grandi e piccini e soprattutto a DIo.

Francesca Grossi (Italy-Rome)
Acquerelli dal segno profondo, delicatezze nell'estremo; questa la cifra stilistica della nostra che ci presenterà alcune miniature. La ricordiamo-oltre che nei Grossi Maglioni Magic Duo - anche come l'autrice delle copertine Geograph.Ovviamente sotto falso nome.

Zona Video :

Capri Psichica ( glo fi faraglioni – Capri)
Il nuovo progetto di glo fi napoletano da un duo di cui non si conosce l'identità. Qualcuno vocifera che ci sia in mezzo Nino D'angelo e qualcuno della  defunta AA VV, ma non possiamo darvi delle certezze. Giudicate voi da questi video nuovi di zecca.

Testa d’Uovo (weird science fiction- Italy)
il cortometraggio piu' assurdo mai prodotto , il cast di giovani attori piu' improbabile di sempre e la storia piu' del cazzo che abbia mai sentito. Ma appunto per questo la resa è già capolavoro. Imperdibile

Cinematografo Poverania (no film -Italy)

"girato in bianco e nero con una macchina fotografica digitale. L’effetto è simile ad un documentario di guerra: sgranato, sfocato e concepito come prodotto “non finito”.Un film che filma se stesso" Questa una delle recensioni per "Senza Pace" un film che ormai è una realtà anche nel sito "cinemaitaliano".E in questo caso viene proiettato selezionando le parti musicali del film, per una riduzione coi controcazzi.

others tba

incornicia il tutto l'installazione natalizia a maglia a cura del gruppo Onkit 


17 DICEMBRE – POST BABA

Location : FORTE FANFULLA via fanfulla da lodi 5
Ore 22 :00

ingresso a sottoscrizione libera con tessera Arci 

Alexis Gideon ( scoppied electrofolk – Germany)
Costui è un asso della commistione folk -elettronica. Pieno di canzoni sbube e di arrangiamenti eclettici, un ottima chiusura delle scene per il BABA.Consigliatissimo direttamente dalla tedeschia che tanto ammiriamo.

DJ Elvis (loop and loop r&b)
un dj insuperabile,stile assoluto, una specie di mago dei loop specializzato in R&B . Ancora in forse , ci lascia sulle spine e speriamo che sia dei nostri. Anche questo è show biz.

Dj Renato Vero ( travestimento dj set – Roma)
Un dj che ha bisogno di tante presentazioni: un inno alla trasgressione e al travestitismo, per un amore comune all'insegna del successo.Vi ammalierà.

DJ Pupazzo (best dj in da world - 30 formiche resident)
il leggendario dj resident del 30 formiche ci fa l'onore di presenziare al BABA .Musiche di settore e un appeal sempre rigoroso che ha già fatto scuola

DJ Gmpop (Gmpop sound -Latina)
Da latina il Sabaudia sound che oramai conoscono tutti. Solo roba GMPOP style, niente trucchi.Fra la musica italiana la disco la techno e una sana dose di coraggio tipico dei pionieri

DJ Iron Bunda ( Wet Balls Sound - Brasile)
Origini Brasiliane per questo dj che vi farà ballare al ritmo di speed kuduro e hard cumbia, vi farà a pezzi i glutei ma ne varrà la pena

Mr Sojolamax  ( vjing da brivido – Roma)
Meglio conosciuto per i suoi visuals per Minimal Rome e Black Sam Records, darà vita a un vjing misterioso e magnato, ovviamente per farlo cuocere dai vostri bulbi oculari.

+ Dj a rotazione all night long TBA

LA TESSERA ARCI (7 euro) VALE PER I QUATTRO GIORNI DEL FESTIVAL E PER TUTTO L'ANNO NEI LOCALI ASSOCIATI
MI RACCOMANDO PUNTUALI
IL PROGRAMMA E’ SOGGETTO A CONTINUE MODIFICHE, RIMANETE SINTONIZZATI E A PRESTO
BABA!!!